Scroll Top
tipi di turismo
Che tipi di turismo ci sono in Italia? Quanti tipi di turismo esistono? Te lo chiedi mai?

Il bel paese ha un patrimonio culturale,storico,artistico,enogastronomico e paesaggistico unico al mondo! Ci sarà un perchè se mezzo mondo ce lo invidia!  Tuttavia esiste sempre l’errata credenza che il turismo sia uno e unico,come una specie di turismo globale o generalizzato. Questa credenza deriva dal fatto che nell’ultimo trentennio abbiamo assistito a quello che è stato il fenomeno del turismo di massa o turismo organizzato,che è considerato la forma di turismo più importante e redditizia per il paese. Questo finchè non si sono evoluti i turisti e con loro anche le abitudini di viaggio,le motivazioni di viaggio,le preferenze in vacanza,il tipo di vacanza ricercata ecc.

Questa evoluzione sociale e psicografica ha contribuito alla nascita di nuovi tipi di turismo e alla creazione di nuove forme di business turistico. Sappiamo benissimo quanto sia importante l’industria del turismo per l’Italia,e di conseguenza lo sviluppo di varie forme di turismo. Difatti oggi giorno ci sono innumerevoli possibilità per chi vuole lavorare nel turismo. Basta ovviamente fare un’attenta analisi del mercato e definire una forma di turismo sulla quale concentrarsi e che sia possibilmente redditizia e durevole nel tempo.

Ma vediamo ora l’elenco dei tipi di turismo in essere allo stato odierno.

 

Tipi di turismo,quali sono i principali?

Qual è la tipologia di turismo più diffusa?

È complesso dare una risposta a questa domanda,ma possiamo classificare il turismo in base a 3 macro categorie:

  • il turismo per area geografica o di provenienza
  • il turismo in base ai servizi offerti
  • Il turismo per scopo di viaggio

Ovviamente non sono gli unici,ci sono vari tipi di turismo,ma in linea generale le sottocategorie del turismo appartengono a una delle tre appena esposte.

 

tipi di Turismo per area geografica o provenienza

Visto il fenomeno del turismo,lo possiamo classificare su base geografica o di provenienza in primis. Infatti il turismo permette alle persone di spostarsi al di fuori della propria zona di residenza in ogni parte del mondo. Pertanto su base geografica abbiamo il

  • Turismo domestico, considerato come l’insieme degli spostamenti,dei servizi e dei viaggi all’interno della propria nazione di appartenenza
  • Turismo nazionale, che rappresenta il flusso di turisti italiani che viaggiano in italia più gli italiani che viaggiano in altri paesi
  • Turismo internazionale, che si riferisce agli spostamenti e viaggi effettuati sia dai turisti italiani all’estero che dai turisti stranieri in Italia

Tipi di turismo in base ai servizi offerti

In riferimento ai servizi turistici offerti è possibile classificare il turismo in

Turismo incoming

Il turismo incoming o inbound si riferisce a ai servizi turistici,attrazioni alle offerte turistiche o alle proposte turistiche organizzate e messe a disposizione da una nazione,regione o località per i turisti stranieri che visitano tale destinazione. Il turismo incoming è sicuramente uno dei più importanti,perché economicamente vantaggioso,in quanto contribuisce ad aumentare il pil di una nazione,ma anche per le ricadute occupazionali in termini di business che tale tipo di turismo produce. Questa forma di turismo in Italia infatti genera un indotto che da lavoro al 10 % della forza lavoro del paese. Fare turismo incoming pertanto vuol dire non solo arricchire una nazione,ma anche puntare sulla sua valorizzazione.

Leggi anche  Business plan agenzia di viaggi: Cosa fare per aver successo

Turismo Outgoing

L’outgoing o outbound invece è esattamente il contrario,ovvero i servizi turistici messi a disposizione del turisti che vogliono soggiornare o fare una vacanza all’estero. Anche questa forma di turismo ha avuto una notevole espansione nell’ultimo ventennio,grazie e soprattutto ai voli low cost, all’aumento del reddito disponibile e al maggior tempo libero a disposizione.

Entrambi i tipi di turismo hanno dei vantaggi economici per le aree interessate,tuttavia non bisogna dimenticare la sostenibilità economica,sociale di una destinazione in cui si fa turismo. C’e infatti da considerare che il turismo attivo non rechi disagio al turismo passivo,ovvero chi il turismo lo subisce ( i residenti).

Turismo per scopo di viaggio

Turismo Leisure

È la forma di turismo più importante,chiamato anche turismo di svago,dove il leisure traveller viaggia per piacere o per svago. È considerata la tipologia di turismo più importante,sia dal punto di vista economico che di presenze. Tra l’altro il turismo leisure rappresenta la fetta di mercato più ampia per scopo di viaggio,per il fatto che accomuna diverse tipologie di turismo,che si differenziano in base ai motivi di viaggio,allo scopo della vacanza,ai bisogni dei viaggiatori e ai fattori intrinsechi dei turisti che stanno diventando sempre più oggetto di approfondimenti per offrire soluzioni turistiche personalizzate.

Turismo Business

Il turismo business o turismo d’affari è una forma di turismo particolarmente importante soprattutto negli Stati Uniti,dove si tende a viaggiare per scopi legati al lavoro,per concludere affari commerciali, partecipare ad eventi,meeting,convention,esposizioni,fiere,mostre ecc. Basti pensare alle Fiere del Turismo e alle innumerevoli figure professionali che vi partecipano per capire l’importanza di questa categoria. Appartengono a questa categori

  • turismo congressuale
  • turismo fieristico
  • turismo incentive
  • Mice

Turismo Bleisure

Il turismo Bleisure è un trend turistico recente,che coniuga i termini Business e Leisure e sta ad indicare quel tipo di turismo che permette alle persone di conciliare il turismo d’affari con le occasioni di svago e di piacere. È sicuramente un trend emergente da non sottovalutare in termini di spesa per viaggiatore. Ovviamente questa forma di turismo prevede servizi turistici eccellenti proprio per soddisfare il target di mercato alto spendente.

 

Turismo per il benessere psicofisico della persona

 

turismo del benessere

Siamo abituati a considerare il viaggio o la vacanza come un momento di riposo,di svago e di benessere. Un momento in cui dedicarsi completamente a noi stessi. È da questo concetto che si è sviluppato il turismo del benessere o il wellness.

Anche se però il wellness è stato ampiamente associato al settore hotellerie e ai servizi turistici inclusi in una vacanza o pacchetto turistico. Pertanto quando si pensa al wellness l’immagine va subito alle SPA e centri benessere,con annessi servizi inclusi.

Leggi anche  Unique Value Proposition per agenzia viaggi online

Ma chi lo dice che il wellness deve essere solo essere collegato a cio? Il benessere non passa forse attraverso la mente? Non possiamo rigenerarci attraverso la mente,lo spirito e l’equilibrio?

Il turismo del benessere è ampio e variegato nella sua definizione. Ci sono turisti il cui benessere migliora con la pratica di alcune discipline bio naturali che mirano a rafforzare il benessere fisico,mentale,emotivo ed energetico. Altri turisti invece prediligono il proprio benessere migliorando le proprie condizioni di salute.

Pertanto tra le forme di turismo del benessere possiamo trovare

  • Turismo termale
  • Yoga retreats
  • Turismo spirituale
  • Turismo religioso
  • Turismo medico e sanitario
  • Turismo dentale
  • Turismo medicale
  • Turismo ricreativo
  • Turismo emozionale

Tipi di turismo per stile di vita

Lo stile di vita ha inciso molto nello sviluppo del turismo, e ancora inciderà nel futuro. Lo stile di vita del viaggiatore diventa quindi una scelta di vita,un’etica morale che lo induce ad abbracciare nuovi trend turistici o forme di turismo emergenti. Sebbene non si possa generalizzare il turismo per stile di vita proprio per effetto della diversità di ciascun individuo è possibile estrapolare per stile di vita

  • Ecoturismo
  • Turismo di lusso
  • Turismo sociale
  • Turismo lgbt
  • Naturismo
  • Turismo itinerante
  • Turismo sostenibile
  • Turismo responsabile
  • Turismo verde
  • Turismo naturalistico
  • Turismo sportivo
  • Slow tourism o turismo lento

Forme di turismo per passione

  • Turismo ittico
  • Turismo venatorio
  • Cicloturismo
  • Ippoturismo
  • Golf turismo
  • Turismo fotografico
  • Turismo montano
  • Lacuale o lacustre
  • Marino
  • Balneare
  • Turismo crocieristico

Il turismo del gusto e del vino

enoturismo

Il turismo del gusto è un’altra varieta o nicchia turistica dove la motivazione del viaggio più che la destinazione stessa è il godere del cibo e delle prelibatezze della gastronomia locale. Ci sono infatti turisti che visitano località per provare la cucina locale appunto. Pensiamo ad esempio alla cucina mediterranea o al tartufo d’Alba,alla bagna cauda piemontese o alla bistecca alla fiorentina. Insomma paese che vai specialità che trovi. Ma sono appunto i palati sopraffini il target di questo turismo. Sono per lo più turisti che amano sapori,profumi e il gusto della tradizione culinaria.

Identica cosa per il turismo enologico che si rivolge ad un target esclusivo e di nicchia. Questo modo di fare turismo infatti è più orientato ad un target di mercato che predilige degustazioni tipiche ,wine tasting,visita alle cantine,ed esperienze olfattive e di gusto di questa bevanda che si possono intrattenere in molte zone d’europa e del mondo.

  • enoturismo
  • turismo enogastronomico
  • foodtourism
  • turismo sensoriale

Il turismo della scoperta

Si viaggia per scoprire, o per conoscere.. il viaggio in se stesso è una forma di arricchimento personale e culturale. Ci sono però forme di turismo diversificate tra loro in base a cosa si desidera scoprire o imparare.

Leggi anche  Nome per agenzia di viaggi :Sceglilo in 7 step

Si viaggia per scoprire nuove culture,tradizioni,usi,costumi e folklore locali,oppure per ammirare e rimanere affascinati dall’arte contemporanea,moderna,storica. Ci si sposta anche per scoprire le proprie origini,le proprie radici,i propri avi. Anche questo vuol dire fare turismo,accompagnare le persone alla ricerca delle proprie origini.

Oppure si desidera approfondire il patrimonio industriale di una nazione,attraverso la cultura d’impresa. Ci sono viaggiatori interessati ad esempio al made in Italy,a visitare industrie che hanno contraddistinto l’Italia nel mondo. Pensiamo ad esempio alla Ferrari,alla Lamborghini o alla manifatture storiche di un periodo. Ci sono poi i luoghi dei film a trainare un trend turistico in continua crescita,ovvero la visita alle location di produzioni cinematografiche che sta riscuotendo un’ottimo appeal tra i viaggiatori. Appartengono pertanto a questa categoria turistica

  • Turismo ancestrale
  • Cineturismo
  • Turismo archeologico
  • Turismo culturale
  • Turismo industriale
  • Turismo d’arte

Il turismo legato all’esperienza

turismo d'avventura

Possiamo classificare il turismo esperienziale come quel modo di vivere esperienze autentiche durante un viaggio o una vacanza,in cui il viaggiatore diventa parte attiva e quindi protagonista della propria vacanza. Proprio per questa caratteristica questo tipo di turismo è uno dei più in voga attualmente. I turisti infatti non comprano viaggi,ma esperienze. Pertanto la ricerca di esperienze autentiche,genuine,uniche diventa una motivazione di viaggio sempre più ricercata dai turisti.

Quindi qualsiasi esperienza che coinvolge attivamente un viaggiatore diventa importante. Si possono provare esperienze differenti tra l’altro,da quelle “normali” tipo lezioni da cucina tipica a quelle più adrenaliniche come il paragliding,piuttosto che un viaggio in mongolfiera o kitesurfing. Ovviamente tutto dipende dal viaggiatore e dal tipo di esperienza che desidera provare in vacanza. Questi sono pertanto le tipologie di turismo legato appunto all’esperienza

  • Turismo esperienziale
  • Turismo attivo
  • Turismo d’avventura
  • Turismo rurale
  • Turismo outdoor

vari tipi di turismo

È complesso catalogare il turismo per compartimenti,per nicchie o per categoria di appartenza,proprio per la variabilità degli elementi che concorrono a formare il turismo. Tuttavia non bisogna dimenticare che ci sono forme di turismo che vanno al di fuori delle comuni motivazioni di viaggio,ma seguono piuttosto i bisogni intrinsechi e interiori delle persone.

Ad esempio il turismo accessibile, dove vi sono delle persone con disturbi o disabilità che per loro ragione non hanno la possibilità di poter vedere il mondo attraverso un punto di vista diverso.È vero che tanto si è fatto per rendere accessibile il turismo alle persone svantaggiate,ma c’e ancora molto da fare.

Abbiamo poi il turismo per fascia d’età. Si va dal turismo giovanile a quello senior oppure il turismo per stato civile,tipo il turismo familiare,il turismo single,il turismo gengle. Infine abbiamo il turismo un po’ più osè o disinibito, il cui scopo è far intrattenere relazioni sessuali con i residenti della destinazione. Come vediamo pertanto appartengono alla categoria di queste varietà

  • turismo accessibile
  • turismo familiare
  • turismo senior
  • Turismo sessuale
  • Turismo scolastico
  • Turismo giovanile

 

Lascia un commento

Invia Commento